Valeria Viva: la poetessa che canta le sue poesie.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 13/08/2018 in Arte e Cultura da M.U.
Condividi su:
M.U.

"Amai" è il primo singolo della poetessa salentina Valeria Vera.
In questo brano, l' Autrice esprime le proprie sensazioni scaturite dall' amore per la natura, per l' esistenza e per la quotidianità che di giorno in giorno cuce il "vestito" della vita.
Le parole semplici ma ben ponderate entrano nel cuore di chi è ben predisposto alla positività ed alla riflessione.
L' originalità di questo brano è racchiusa nel fatto che, forse per la prima volta, è la stessa poetessa che interpreta cantando i propri versi dando cosi' un valore aggiunto al testo stesso, alla musica ed al ben calibrato arrangiamento. La musica è di Francesco Mega.
In autunno sarà pubblicato un album dove Valeria Viva darà voce ai propri componimenti ed a quelli di altri famosi poeti, sia recitando che cantando.

AMAI
Buonanotte argentea luna mentre vegli su di me…
la fatica e la fortuna mi domando "ma dov'è?"
vento lieve compagnia… note sulla scrivania…
raro fiore scia di fumo…quanto ho amato il suo profumo,
volerei sopra una stella…per salvarmi dalla pioggia

quando danza com'è bella ...sembra un fiore che si forgia…
duole il cuore nella brezza…ma non è la sua tristezza,
è una vaga nostalgia…di un bel sogno andato via.
ed amai senza timore…gli occhi verso l'infinito
spensierata con stupore nel suo tempo drappeggiato,
blando folle dolce affetto  che prorompe nel respiro,
sembra un angelo il dolore…che nasconde il suo zaffiro.
curerei le cicatrici…cospargendole del miele,
delle ore più felici…ondeggianti come vele,
che lontane all'orizzonte vanno verso l'universo

come stormo dissolvente  che lo sguardo infine ha perso…
buonanotte argentea luna…mentre vegli su di me
la fatica e la fortuna…mi domando "ma dov'è?"

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password