A piedi nudi, a cuore aperto: il ritorno in tutte le librerie

Il romanzo di Paola Zannoner a nuova vita e pubblicato oggi dalla De Agostini

pubblicato il 12/05/2015 in Arte e Cultura da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

A dieci anni dalla sua  creazione  uno dei romanzi più amati di Paola Zannoner torna, in una nuova veste, oggi in pubblicazione.

Lui arabo, lei italiana. Gli sguardi si incrociano a scuola e non riescono a smettere, fino a conoscersi e stare insieme, affrontando il mondo ma sopratutto sè stessi.
La storia di Taisir e Rachele ritorna sugli scaffali delle maggiori librerie e naturalmente negli store telematici grazie ad una nuova veste editoriale, completamente rinnovata grazie all'impegno dell'autrice Paola Zannoner, una tra le maggiori firme per il panorama italiano e internazionale di libri per e sui ragazzi.

Una riedizione che ha visto una nuova elaborazione accurata dei testi da parte della scrittrice, ma non della storia, incentrata sulla scoperta dell'amore tra due ragazzi molto differenti tra di loro per origine e cultura.


Una storia che li porterà a confrontarsi e a dare il giusto valore per quello che sentono: Ho rivisitato il romanzo perché dalla sua prima pubblicazione, nel 2006 sono cambiate moltissime cose, come il clima politico e la società stessa – racconta Paola Zannoner – senza dimenticare l'approccio tra tecnologia e le persone, i ragazzi come gli adulti sullo sfondo della storia.

Taisir e Rachele intrecciano le loro vite ma sopratutto i loro pensieri e non lo fanno da soli, ma coinvolgendo tutto ciò che hanno intorno. Un libro che parla di integrazione, in modo aperto, che trova il suo sviluppo naturale con l'amicizia che nasce tra Rachele e Fatema,  ragazzina dalle origini mediorientali: Mi piace pensare di aver scritto un romanzo volto all'integrazione con A piedi nudi, a cuore aperto – afferma la scrittrice – dove ho messo in evidenza gli interessi congiunti dei ragazzi che vanno oltre alle differenze culturali e dove il personaggiochiave per tutto ciò è Fatema, con la quale Rachele scoprirà avere una grande affinità elettiva e che porta a  dimostrazione nella storia  – conclude – che l'affetto è più forte di tutto.

Un'opera, nella vastissima produzione letteraria della scrittrice toscana, che da oggi accompagnerà altre schiere di giovani lettrici e lettori, come già precedentemente aveva fatto e che esce in un momento davvero fortunato per Paola Zannoner, che questo mese è stata candidata al Premio Bancarellino 2015 con il romanzo Zorro nella neve.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password