Sanremo: colpiti e affondati i "furbetti del cartellino"

Licenziati quattro dipendenti comunali che timbravano per poi andare via

pubblicato il 20/01/2016 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Nella città dei fiori e del festivale ci sono stati i primi 4 licenziamenti dei dipendenti comunali sorpresi a timbrare il cartellino per poi dedicarsi ad attività più interessanti rispetto al lavoro.

Il sindaco , Alberto Biancheri fa sapere che sono i primi di una lista di altri licenziamenti che seguiranno.   I licenziamenti sono il risultato e la conseguenza di un'inchiesta che portò a 35 arresti, 8 obblighi di firma e 75 indagati con accertamenti sull'amministrazione comunale sanremese che coinvolte circa  200 persone. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password