Roma, allarme a Termini: uomo armato in stazione

Tanta paura tra i passeggeri, fermato un sospettato

pubblicato il 25/01/2016 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

Roma, momenti di panico alla stazione Termini dove alle 19:55 è stata segnalata la presenza di un uomo armato sui binari. A dare l'allarme la Polfer allertata da alcuni passeggeri appena scesi dalla metropolitana.

Molte persone sono state bloccate all'interno dei convogli per circa 15 minuti mentre i militari hanno provveduto ad accompagnare altri passeggeri all'esterno della stazione sospendendo il servizio per circa mezz'ora.

Dopo svariati controlli e accertamenti, intorno alle 20:20 l'allarme è parzialmente rientrato e molti binari sono stati riaperti, alle 20:30 FsNews ha annunciato la ripresa del normale traffico ferroviario.

AGGIORNAMENTO

 

I controlli a tappeto della Polizia, uniti alla descrizione di alcuni passeggeri e le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza hanno portato al fermo di un sospettato, un italiano di circa 40 anni affetto da problemi psichici, che stava circolando in stazione con un fucile giocattolo fino intorno alle 20, quando è salito su un treno diretto ad Anagni, dove poi è stato rintracciato.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password