Maltrattamenti in un asilo di Pisa, in manette un' educatrice

Vessazioni fisiche e morali, schiaffi e violenze sui bambini

pubblicato il 04/02/2016 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

E' stata arrestata dai Carabinieri del nucleo investigativo di Pisa, un'educatrice di 58 anni che lavorava in un nido d'infanzia per maltrattamenti su nove bambini. Schiaffi al volto, ingerimento forzato di cibo, violenze fisiche e psicologiche ai piccoli. Questi i danni emersi dalle intercettazioni video - ambientali disposte dall'autorità giudiziaria. 

"Si tratta di una condotta abituale chiaramente indicativa dell'esistenza di un programma criminoso animato da una volontà unitaria di vessare i soggetti passivi e, in particolare, di sottoporre consapevolmente questi ultimi, piccoli in tenerissima età, a una duratura condizione di soggezione psicologica e di sofferenza". Queste le dichiarazioni del Gip, che aggiunge: "La pericolosità dell'indagata è resa evidente, in particolare, dalla pervicacia con cui infierisce nei confronti delle persone offese mediante le condotte vessatorie, le quali sono chiaro indice di una personalità sprezzante delle più elementari regole di comportamento". 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password