Esercito: giuramento del 197° corso con un padrino d'eccezione

Il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia tiene a battesimo gli allievi ufficiali

pubblicato il 11/03/2016 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
L'entusiasmo degli Allievi insieme a Gianfranco Paglia

Giuramento con sorpresa oggi a Modena, con il Ten. Colonnello Gianfranco Paglia, consigliere del ministro della Difesa Roberta Pinotti, che ha partecipato questa mattina come padrino degli Allievi Ufficiali del 197esimo corso Tenacia dell'Accademia Militare.


La presenza della M.O.V.M Gianfranco Paglia ha testimoniato l'importanza dell' atto che i 182 giovani allievi hanno prestato con il loro impegno.
Con il giuramento, infatti, il militare si impegna ad operare per l'assolvimento dei compiti istituzionali delle Forze Armate con fedeltà alle Istituzioni repubblicane, con disciplina ed onore.

I valori e le motivazioni che vi hanno spinto ad essere qui, non passeranno mai.

Così il Ten. Col. Gianfranco paglia ha iniziato il suo discorso rivolgendosi agli allievi.

Vi aspetta - ha continuato - una strada dinamica  e difficile, ci saranno situazioni complicate, sarete costretti a dare il massimo e a mettere a repentaglio la vostra vita. Questa di oggi è una scelta e siamo noi i padroni della nostra vita. Tutti possono comandare ma non tutti sono in grado di farlo. Mi piace ricordare la frase del generale Norman Schwarkopf, comandante nella prima guerra del Golfo: "Non ci vuole un eroe per ordinare a degli uomini di andare in battaglia, ma ci vuole un eroe per essere tra coloro che che ci vanno." Ecco noi siamo soldati e sono sicuro che nessuno di voi si tirerà indietro per difendere la Patria. A nome di tutto il gruppo Medaglie d'Oro vi ringrazio!"

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password