Sardegna, arrestato dopo l'esplosione di una bomba nella sua auto

A un mese di distanza le indagini portano altrove

pubblicato il 08/04/2016 in Attualità da Redazione
Condividi su:
Redazione

Un mese fa in Sardegna il comune nuorese di Borore venne scosso da un'esplosione: Alessandro Barria, nell'atto di mettere in moto la sua auto venne investito dallo scoppio di una bomba, rimanendo gravemente ferito e poi inquisito per detenzione di esplosivo.

In un primo momento gli inquirenti avevano ritenuto infatti che fosse lo stesso Barria ad aver confezionato l'ordigno.

Oggi, con uno breve comunicato stampa, i Carabinieri della Compagnia di Macomer informano che “attualmente gli elementi di colpevolezza su BARRIA sono attenuati, e pertanto si stanno valutando ulteriori possibilità di colpevolezza, fermo restando che lui è l'unico indagato attualmente. Per ovvie ragioni – si legge nella nota - i dettagli della vicenda non vengono rivelati in quanto sono in atto le indagini”...Continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password