Rimini : stuprata in discoteca mentre le amiche filmano la violenza

Orribile esperienza per una ragazza violentata da uno sconosciuto e filmata dalle amiche

pubblicato il 14/09/2016 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Una diciassettenne come tante , insieme alle amiche   ha deciso di trascorrere una serata in discoteca a Rimini, la capitale estiva del divertimento giovanile  Non si sa se ha esagerato con i drink o se lo sconosciuto che l’ha abbordata per poi portarla nella toelette e aprofittare di lei l’ha fatta bere troppo.

Il fatto certo è che il ragazzo, una volta che la ragazzina risultava del tutto ubriaca,  si è approfittato  conducendola in  bagno e costringendola a un rapporto sessuale, mentre le amiche li seguivano non per aiutare l’amica ma per filmare quanto stava accandendo con  sottofondo di risate.
Il video poi è stato fatto girare  Whatsapp, diventando virale . Amiche tanto per dire visto il  disgustoso  tradimento.

La denuncia è scattata grazie alla madre della vittima che dopo aver conosciuto l’agghiacciante vicenda  si è recata immediatamente dai carabinieri. Adesso sull’accaduto indaga la magistratura nello specifico il pm Davide Ercolani . Tuttavia la ragazza non può collaborare al meglio alle indagini: ha pochi ricordi e confusi. 

Sentite anche le amiche che devono spiegare il loro deprecabile atteggiamento. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password