Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Roma Web Fest: il futuro per aziende, creators, canali , in collaborazione con Osservatorio Branded Entertainment

Condividi su:

Il 30 SETTEMBRE alle ORE 13.30 in SALA GUIDO RENI, il Roma Web Fest, diretto da Janet De Nardis, alla sua IV edizione, ospiterà  il panel "Branded web serie: il futuro per aziende, creators, canali” in collaborazione con OBE - Osservatorio Branded Entertainment.

Durante il panel, rivolto sia ai creativi che alle aziende, si tirano le somme di anni in
cui l’investimento pubblicitario sul web è progressivamente cresciuto, coinvolgendo sempre più i talenti emergenti nella rete.

Si parlerà di branded web serie, diventate negli ultimi anni sempre più incisive ed efficienti poiché raccontano i valori dell’azienda attraverso una delle più innovative e sempre più articolate forme di intrattenimento.

A moderare e ad aprire l’incontro, la dott.ssa Elena Grinta, Founder e General Manager dell’Osservatorio Branded Entertainment primo e unico organismo associativo in Italia che si occupa di branded content, native advertising, content marketing e tutte le declinazioni di questa nuova forma di comunicazione commerciale.

Interverranno Antonio Visca, Direttore di Sky Atlantic, esperto di comunicazione e mass media, nonché editore e conduttore, radiotelevisivo.

Matteo Bruno alias Cane Secco, Videomaker e CoFounder di Slim Dogs Production darà un tocco di humor raccontando in prima persona il mondo dei creativi che lavorano per i grandi Brand. I suoi video su YouTube, con milioni di visualizzazioni, lo hanno reso un vero e proprio caso mediatico.

A dare il suo prezioso contributo, Alessia Tousco, Head of Account di YAM112003, società del Gruppo Endemol Shine, la quale racconterà quali sono le caratteristiche peculiari dei contenuti brandizzati in tv e sul web.

YAM112003 è un Multi Channel Network certificato da YouTube, è anche agenzia creativa e casa di produzione. Con oltre 12 anni di esperienza, YAM112003 crea, produce e distribuisce progetti di comunicazione integrata per brand italiani e internazionali.
Alessia Tousco presenterà la campagna “ACE: Mi manda la nonna”. La campagna di comunicazione, distribuita attraverso il canale YouTube ACE Channel nasce con l’obiettivo di rinnovare il target di riferimento del brand ACE, raggiungendo la fascia d’età under 44, puntando su due leve in particolare: educational sul mondo della candeggina e infotainment attraverso video tutorial.

Marianna Ghirlanda, responsabile delle Agenzie Creative in Google Italia, spiegherà quali opportunità rappresentano Google e YouTube per le aziende e quali sono i servizi dedicati al Business.

Una testimonianza concreta di Branded Content, verrà data da Max Giovagnoli, direttore creativo della prima webseries realizzata da IED cinema e new media, “Fabbrica”, la prima docu-film italiana dedicata al mondo degli artisti  teatrali, con il marchio da due brand importanti, il Teatro dell’Opera e Poste Italiane.


l'Osservatorio Branded Entertainment, primo e unico organismo associativo in Italia che si occupa di questo tema, è nato nell’ottobre 2013 con lo scopo di studiare, diffondere, favorire e ampliare il fenomeno e  nel giro di soli 3 anni è diventato il punto di riferimento per tutti gli stakeholders della filiera italiana interessati all’utilizzo, alla promozione e allo sviluppo di questa leva di comunicazione.  In questo senso ai tavoli dell’OBE partecipano i responsabili delle principali aziende coinvolte nel processo : dalle agenzie creative alle case di produzione, dai centri media ai broadcaster e publisher, e, non da ultimo, le aziende inserzioniste. Con la sua Newsletter mensile l'OBE propone analisi e approfondimenti per descrivere il fenomeno, analizzare i principali trend, recensire i progetti italiani e internazionali. Si tratta di un utile strumento  di aggiornamento strategico, oltre che  di conoscenza della filiera, dei suoi principali attori. L’attività scientifica dell’Osservatorio consiste anche nella realizzazione periodica di ricerche quali-quantitative sul consumatore al fine di comprendere quale sia l’effetto sulla relazione con il brand e quale sinergia si possa trovare tra branded content e altre forme di comunicazione. Le ricerche vengono poi divulgate dall’OBE durante il convegno annuale ormai diventato un appuntamento per i professionisti del settore: l'OBE SUMMIT: all'edizione 2017 parteciperanno speakers di nota fama e capacità attrattiva per testimoniare sull’enorme potenzialità di questo strumento di comunicazione e marketing.
www.osservatoriobe.com

CONTATTI                                            Facebook                                      
info@romawebfest.it                             https://it-it.facebook.com/RWFRomaWebFest/

Condividi su:

Seguici su Facebook