Prato: nuovo caso di meningite per un ventenne

Il ragazzo era stato all'università e in molti locali, scatta la profilassi

pubblicato il 21/10/2016 in Attualità
Condividi su:

Come tutti i giovani di quell'età  il giovane 20enne di Prato, ricoverato da ieri in Terapia intensiva all'ospedale Santo Stefano cittadino con diagnosi di meningite C aveva frequentato molti luoghi nella sua città e a Firenze. 

Ecco chi deve sottoporsi alla profilassi antibiotica il prima possibile per rischio contagio coloro che nella notte hanno e fra l'8 e il 9 ottobre la discoteca Naif in via Traversa Pistoiese 183 a Prato; il 15 ottobre lo spettacolo delle 23.30 del film 'Inferno' all'Uci Cinema di Campi Bisenzio; il 18 ottobre il ristorante Old Wilde West a Parco Prato alle 13.15 per circa per un'ora; il 10, 11 e 12 ottobre le lezioni all'università di Firenze, corso triennale di Tecnologie dell'alimentazione, secondo anno, Facoltà di Agraria-Le Cascine Firenze. Nelle stesse date ha preso il pulmann dal Poggetto (comune Poggio a Caiano) a Firenze alle 7.40 circa, e da Firenze al Poggetto alle 13 circa.

Per avere gli antibiotici è sufficienti recarsi dal proprio medico di famiglia . 

Nel territorio della provincia di Prato da inizio 2015 a oggi sono state somministrate circa 80.000 dosi di vaccino antimeningococco C. In Toscana dall'inizio del 2016 sono stati 31 i casi di meningite diagnosticati, di cui 23 di tipo C. Nella provincia di Prato si sono registrati quest'anno 4 casi, tutti di gruppo C.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password