Panorama italiano del 15 novembre 2016

I principali fatti del giorno nel nostro paese

pubblicato il 15/11/2016 in Attualità da Gianluca Vivacqua
Condividi su:
Gianluca Vivacqua
Monte dei Paschi di Siena - Il futuro fa paura

Emergenza immigrazione. In Sicilia 550 migranti a bordo di cinque gommoni sono stati salvati, nel corso della notte, grazie a operazioni coordinate dalla centrale operativa della Guardia costiera. Per cinque di loro, però, non c’è stato niente da fare: è stato possibile recuperare solo i cadaveri. Hanno cooperato nei soccorsi un’unità della Guardia costiera, una della Marina militare, una dell’ong “Sos Mediterranée” e una chimichiera danese. Poco prima di mezzogiorno, nuovo naufragio a 30 miglia dalla costa libica. La Guardia costiera è riuscita a trarre in salvo quindici persone da un gommone carico di migranti.

Il sistema bancario. In piena campagna di ricapitalizzazione, Monte Paschi Siena ha annunciato di essere sul punto di lanciare un’offerta di pubblico acquisto per 11 obbligazioni subordinate, il cui valore complessivo ammonta a 4,3 miliardi di euro (la ricapitalizzazione stimata è di 5 miliardi). Tutta l’operazione, che si fonda su un patto – i titolari dei bond che li cederanno alla banca in cambio di denaro dovranno anche impegnarsi a sottoscrivere l’aumento di capitale -  dovrebbe andare in porto entro fine mese: in caso contrario, prima della fine dell’anno la banca potrebbe essere costretta alla risoluzione, il passo immediatamente precedente alla liquidazione.
Intanto Bankitalia annuncia che il debito delle amministrazioni pubbliche registra un calo a settembre di 12,1 mld rispetto ad agosto, mentre aumentano le entrate derivate da tasse e tributi di 1,8 mld.

Governo. L’esecutivo ha posto la fiducia alla Camera sul decreto fiscale collegato alla manovra finanziaria e appena “sfornato” dalle Commissioni Bilancio e Finanze.  Sono 1500 gli emendamenti alla manovra bocciati dalla Commissione Bilancio: ne restano in campo altri 3500. Circa la metà delle proposte annullate sono state rigettate per mancanza di copertura finanziaria: tra esse, c’è anche quella di Area Popolare di far ripartire subito i lavori per il Ponte sullo Stretto.
 
Emergenza sismica. Sette scosse sono state registrate a partire dalla mezzanotte nel Centro Italia: la più forte alle 2.38 con magnitudo 3,1, non lontano da Camerino. E non ce la fa la 299a vittima del terremoto di Amatrice dell’agosto scorso: la signora Franca Marchesi, 74 anni, rimasta coinvolta nel crollo dell’albergo “Roma”, si è spenta stamani. 

Emergenza criminalità. Ros e comando regionale dei Carabinieri di Reggio Calabria,  appoggiati dall’8° nucleo elicotteri dei Carabinieri di Vibo Valentia e dallo squadrone eliportato Cacciatori Calabria hanno eseguito nel reggino 26 arresti di persone gravitanti nel giro di un boss della ‘ndrangheta. Le indagini infatti si sono incentrate sullo smantellamento dell’entourage di Domenico Condello, leader malavitoso arrestato nel 2012 dopo oltre vent’anni di latitanza.

Istat. Buone notizie per il Pil che nel terzo trimestre 2016 cresce dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dello 0,8% su base annua

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password