Europol: L’Isis colpirà ancora l’Europa

L'Europa ancora nel mirino degli attacchi terroristici condotti dallo Stato islamico

pubblicato il 02/12/2016 in Attualità
Condividi su:
courtesy Sheren Khalel

Allarme rilanciato nel rapporto "Cambiamenti nel modus operandi rivisitato dell'Is" pubblicato oggi dall'European counter terrorism centre (Ectc) di Europol, nel quale si avverte che lo Stato islamico "ha già adottato nuove tattiche per attaccare l'Occidente".

L’Europa secondo il rapporto sarebbe minacciata da reti terroristiche e anche da coloro che agiscono come singoli  con uso di esplosivi e fucili automatici al ricorso ad armi affilate e veicoli, da attacchi che hanno richiesto mesi di preparazione a quelli improvvisato sul momento.

Secondo Europol  tra i Paesi più a rischio di aggressione da parte dell'Is", La Francia seguita da Belgio, Germania, Olanda e Regno Unito.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password