Napoli: salvo neonato che la madre stava per gettare nella spazzatura

il bimbo appena partorito stava per essere buttato nel cassonetto

pubblicato il 06/12/2016 in Attualità
Condividi su:

Una donna ucraina di 37 anni a Napoli, stava per gettare il figlio appena partorito nel cassonetto quando gli  agenti, insospettiti dalle macchie di sangue, l'hanno bloccata salvando così la povera creatura a piazza Garibaldi.

Quando gli agenti hanno chiesto spiegazioni sul fagotto alla donna, lei ha risposto che si trattava solo di spazzatura ma questi non sono rimasti convinti.  Adesso la donna e il neonato  sono stati ricoverati all'ospedale Loreto Mare in buone condizioni di salute.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password