È successo in Italia il 19 dicembre 2016

Il resto delle notizie dal nostro Paese

pubblicato il 19/12/2016 in Attualità da Gianluca Vivacqua
Condividi su:
Gianluca Vivacqua
Fatima Sergio

Emergenza criminalità. Operazione dei Carabinieri del comando provinciale di Padova: scardinata una compagine criminale composta  da albanesi, romeni e tunisini, che deteneva il monopolio del traffico di droga nel Nord-Est. Ventidue gli arresti; sequestrati 20 kg di eroina, 1,5 kg di cocaina e 65.000 euro
Cinque arresti in Sicilia, tra le province di Trapani, Palermo e Catania, per contrabbando di gasolio e altri prodotti petroliferi: all’opera la Guardia di Finanza trapanese con l’assistenza di funzionari dell’Agenzia delle Dogane.
Finanzieri in azione anche a Roma e Vibo Valentia. All’ombra del Cupolone, scatta l’operazione “Sistema” che ha visto impegnato il Nucleo speciale anticorruzione sul fronte degli appalti pubblici. Dieci arresti: si tratta degli imprenditori Antonio Angelini, Fiorello Bucci, Omar Cavezzan, Daniele Di Re, Daniele Germani, Alessandro Pincarelli, Ezio Pompa, Daniela Talone, Luca Mascarucci e Pietro Di Cori.
In Calabria, invece, maxi-truffa ai danni dell’Inps: il titolare di un’azienda aveva effettuato l’assunzione di 200 dipendenti “fantasma” per intascare oltre 700 mila euro dall’Inps.
Sequestrati dalla Polizia di Stato di Cagliari e Nuoro beni per quindici milioni di euro (tra cui un resort sul mare) ai due leader della banda nota per i suoi assalti ai portavalori in tutta la Sardegna: uno di loro era un impiegato forestale oltre che il vicesindaco di un comune ogliastrino. Essi, insieme agli altri 20 componenti della banda, erano stati arrestati lo scorso marzo; nell’operazione odierna, sono finite in manette altre 4 persone, nella cerchia dei congiunti e degli amici della coppia al vertice.

Emergenza meningite. Un uomo di 35 anni di Monterubbiano si trova ricoverato in terapia intensiva all’ospedale “Murri” di Fermo per una meningite da pneumococco. L’uomo era arrivato due giorni fa al pronto soccorso, con febbre alta.   
 
Emergenza maltempo. Individuate da un elicottero del soccorso aereo dell’Aeronautica Militare  le tre persone che risultavano disperse da alcune ore nella zona del Lago di Matese, nel Casertano: i tre erano caduti all’interno di una cavità montuosa molto profonda.

Emergenza terrorismo. La prima foreign fighter italiana, Maria Giulia “Fatima” Sergio, di 29 anni, è stata condannata in contumacia dalla Corte d’Assise di Milano a nove anni di reclusione. La donna, infatti, partita nel 2014 da Inzago (Milano), per aggregarsi all’Isis, si troverebbe attualmente in Siria. La Sergio è una dona italiana (le sue origini sono campane) indottrinata all’Islam, come il resto della sua famiglia e come suo marito, Aldo Kobuzi, un albanese, condannato a 10 anni di carcere.    

Inps. Nei primi dieci mesi del 2016 sono stati stipulati più di un 1.370.320 contratti di lavoro a tempo indeterminato. Le cessazioni degli stessi, però, sono state 1.308.680,  per un saldo positivo di 61.640 unità: niente di paragonabile, quindi, al 2015, allorché il saldo finale tra stipule e cessazioni era stato di 588.039 contratti.

Pirelli.  Assolti con formula piena a Milano  i 9 ex manager di Pirelli accusati di omicidio colposo e lesioni gravissime per le vicende dei 28 operai morti o ammalatisi  a causa dell’amianto respirato in fabbrica. I fatti risalgono agli anni ’70 e ’80. La protesta dei familiari delle vittime: “Gli operai – si leggeva su uno striscione esposto in un corridoio del Palazzo di Giustizia meneghino – sono stati uccisi due volte, dai padroni e dai giudici.

Politica. Comune di Roma: nomine del sindaco Raggi. All’assessore all’Ambiente Muraro, che aveva rassegnato le sue dimissioni, succede Pinuccia Montanari, presidente dell’Ecoistituto di Reggio Emilia. Nuovo vicesindaco al posto di Frongia è invece Luca Bergamo, fino ad oggi assessore alla Cultura in Campidoglio.   
 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password