Roma: maestra muore di meningite, scatta la profilassi per gli alunni.

Il 26 dicembre una maestra della scuola elementare è morta al Policlinico Gemelli

pubblicato il 28/12/2016 in Attualità da Tino Colacillo
Condividi su:
Tino Colacillo


Un'insegnante di Roma a causa di una meningite meningococcica è morta il 26 dicembre. La donna di 59 anni, maestra da circa 30 anni, era stata ricoverata all’Ospedale San Giovanni il giorno di Natale per poi essere trasferita al Gemelli. La maestra aveva regolarmente tenuto lezione alla scuola “Cesare Battisti” nel quartiere Garbatella fino alla chiusura delle scuole per le vacanze natalizie.

La direzione dell’istituto scolastico ha inviato una mail alle famiglie per informare sulle cause del decesso dell’insegnante e consigliare ai genitori “previo consulto con il medico curante o pediatra, l'assunzione per gli adulti, che abbiano avuto contatti stretti in un luogo chiuso per più ore al giorno con la professoressa, di una compressa di Ciprofloxacina 500 mg. e l'assunzione di Rifampicina 600 mg. 1 compressa due volte al dì per due giorni per gli alunni della classe, ove insegnava la suddetta docente”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password