Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'infermiera di Saronno è accusata di aver ucciso anche la madre e il suocero

Laura Taroni, in galera per aver ucciso il marito con la complicità del medico-amante accusata anche per l'omicidio della madre e del suocero

Condividi su:

L'infermiera dell'ospedale di Saronno, Laura Taroni, arrestata il 29 novembre per l'omicidio del marito Massimo Guerra  complice l'amante medico  Leonardo Cazzaniga, secondo la  Procura di Busto Arsizio, avrebbe progettato anche l'omicidio  della madre, Maria Rita Clerici, e del suocero Luciano Guerra.

Questo è quanto ha fatto sapere  il Procuratore di Busto Arsizio al termine dell'interrogatorio della donna nel carcere di Como alla quale sono stati  contestati anche i reati di lesioni e falso ideologico. Lo stesso  Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio, Gianluigi Fontana, che ha condotto l'interrogatorio dell'infermiera ha poi precisato: "alla signora Taroni non sono attribuiti omicidi nell'ambito del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Saronno".

Condividi su:

Seguici su Facebook