Condivide foto di minori vittime di abusi, arrestato 32enne

Il materiale è stato trovato all'interno del suo cellulare, parte delle immagini erano state condivise sul web

pubblicato il 14/03/2017 in Attualità da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi

Un uomo di 32 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato, a Napoli, con l'accusa di avere detenuto e condiviso sul web materiale pornografico con immagini di minori, alcuni dei quali vittime di suoi abusi.

L'arresto è stato fatto in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura reggina.

Secondo quanto accertato nel corso delle indagini congiunte svolte dai Compartimenti della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Reggio Calabria e Napoli, parte dei minori presenti nelle immagini sequestrate sono anche stati vittime di abusi sessuali compiuti personalmente dal giovane operaio, celibe ed incensurato.

In particolare, al 32enne, è stato tolto uno smartphone avente specifiche applicazioni che gli permettevano di nascondere all'interno di cartelle invisibili il materiale pedopornografico detenuto.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password