Prostituzione: 2 le donne indagate

Le prostitute erano costrette a pagare 50 euro il giorno

pubblicato il 14/03/2017 in Attualità da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi
sotto sequestro i locali dove avvenivano gli incontri di sesso.

Indagate due donne, di 55 e 33 anni, entrambe di Napoli, con le accuse di induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

L'inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza. Durante gli  accertamenti effettuati dalla Squadra mobile della Questura del capoluogo lucano è stato scoperto che le due donne gestivano appartamenti nelle province di Potenza, Brindisi, Cosenza e Foggia, dove facevano prostituire donne e trans (undici in totale, di nazionalità sia italiana sia straniera, quelli individuati dalla Polizia) costretti a pagare alle proprietarie 50 euro al giorno.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password