Pompiere appiccava e spegneva roghi: "Cercavo adrenalina"

28enne filmato e denunciato dai carabinieri di Vigevano

pubblicato il 11/08/2017 in Attualità da Redazione
Condividi su:
Redazione

Appiccava incendi e li spegneva perché era "in cerca di adrenalina". E' quanto ha confessato un vigile del fuoco dopo essere stato filmato e denunciato dai carabinieri di Vigevano (Pavia), i quali si erano insospettiti per una serie di incendi circoscritti in una stessa zona.

M.P., vigile del fuoco volontario di 28 anni, ha detto ai militari che in Lomellina si verificavano pochi incendi e che desiderava quindi emulare gli interventi di una nota serie TV sui Vdf americani di cui era appassionato. A destare i sospetti dei carabinieri il fatto che, a ogni incendio scoppiato in zona, fosse sempre lui ad intervenire per primo sul posto. All'uomo sono stati contestati al momento sette episodi di incendio doloso: l'altro reato per cui è stato imputato è quello di truffa aggravata, quest'ultima in relazione ai modesti compensi percepiti per gli interventi. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password