E' morto Azeglio Vicini, il CT della nazionale degli anni 90

L'allenatore delle "Notti Magiche"

pubblicato il 31/01/2018 in Attualità da Samantha Ciancaglini
Condividi su:
Samantha Ciancaglini

E' morto ieri sera Azeglio Vicini, l'ex commissario tecnico della nazionale italiana degli anni '90.

Avrebbe compiuto 85 anni a marzo. È stato il tecnico degli azzurri ai Mondiali di Italia 90 che consacrarono Totò Scillaci ed è rimasto ct fino al 1991 prima di lasciare la Nazionale ad Arrigo Sacchi. Noto per i modiali delle "Notti Magiche", il grande inno di Gianna Nannini, che durante quegli anni era sulla bocca di tutti.

Da tempo era malato; si è spento nella sua abitazione di Brescia.

I funerali di Vicini si terranno govedì 1 febbraio alle 16:30 nel Duomo di Brescia, poi l'ex ct verrà sepolto nella tomba di famiglia a Cesenatico (Forlì-Cesena).

La Federcalcio ha deciso che sarà osservato un minuto di raccoglimento su tutti i campi di calcio a partire dalla gara di questa sera di Coppa Italia Milan-Lazio e per tutto il prossimo week end in ricordo dell'ex ct. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password