Carolina Sepe non ce l'ha fatta

La donna era ricoverata presso l'ospedale 'Cardarelli' di Napoli

pubblicato il 04/01/2014 in Attualità
Condividi su:

È morta Carolina Sepe, la donna che da quatto mesi in coma, era riuscita a dare alla luce la sua bambina, presso l'ospedale 'Cardarelli' di Napoli. Ad agosto, era rimasta ferita alla testa durante un litigio, a Lauro (Avellino), nel corso della quale fu ucciso suo padre. Secondo gli inquirenti, Carolina Sepe, è la terza vittima della tragica lite, scatenatasi, per motivi viabilistici. Il 25 agosto, l'ex guardia giurata D. Aschettino, iniziò a sparare uccidendo Vincenzo Sepe, il papà di Carolina, e ferendo anche la mamma ed il fratello. Rimase ferita anche la suocera di Sepe, morta dopo due mesi di agonia.

Carolina era in dolce attesa da dieci settimane. Nonostante lo stato di coma, i medici del 'Cardarelli' di Napoli, decisero di provare a portare avanti la gravidanza. Sfortunatamente la donna non ce l'ha fatta, ma l'unica cosa positiva è la nascita della bimba.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password