Fissate le scadenze per l'Imposta Unica Comunale

16 giugno e 16 dicembre per l'Imu; i Comuni fisseranno le altre date

pubblicato il 10/01/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Il ministero dell'Economia ha fissato le date di scadenza - all'interno della legge di Stabilità - per il pagamento delle tasse del prossimo anno. L'imposta unica comunale (la Iuc) le date da ricordare si riferiscono alle voci che la compongono: l'Imu da pagare in due rate con scadenza 16 giugno e 16 dicembre e la Tari e la Tasi. Saranno i Comuni a fissare le scadenze per queste ultime due voci; saranno almeno due rate a scadenza semestrale che potranno essere differenziate tra i due tributi. 
Il 16 giugno, inoltre è prevista la possibilità di pagamento in un'unica soluzione.

Nel breve termine le famiglie italiane dovranno pagare la parte residuale della seconda rata dell'Imu 2013, la cosiddetta mini Imu. Questa scade il 24 gennaio, data entro la quale bisognerà espletare anche il versamento per la maggiorazione standard della Tares.

Dalla Tasi è prevista un'altra 'botta' per le famiglie italiane con un 'peso' che oscilla tra le 250 e le 350 euro.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password