Ventunenne si getta dal terrzzo del Pincio dopo lite con la fidanzata e muore

pubblicato il 26/07/2020 in Attualità da Marica Marietti
Condividi su:
Marica Marietti

Una tragedia quella avvenuta nella notte a Roma. Un giovane di 21 anni è morto dopo la caduta dalla terrazza del Pincio, su viale Gabriele D'Annunzio, nel centro di Roma.

Il ragazzo si è lanciato giù precipitando per 15 metri, in seguito a una discussione con la propria fidanzata.

Attorno alle 2.30 sono arrivate diverse segnalazioni ai carabinieri, tra cui quella della ragazza. Sul posto sono arrivate le forze dell'ordine del Comando di piazza Venezia, della stazione San Lorenzo in Lucina e del Nucleo investigativo. Dalle prime ricostruzioni emerge che il ventunenne stesse passeggiando con la ragazza dopo aver bevuto molto. Intanto è sopraggiunta la lite per motivi sentimenali che lo avrebbe spinto a gettarsi. Quando sono arrivati i soccorsi era già in pessime condizioni e dopo l'arrivo in ospedale è morto.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password