Gerardo Balestrieri - “LA CANZONE DELLE OSSA”

Gerardo Balestrieri - “LA CANZONE DELLE OSSA”, il nuovo singolo.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 29/06/2021 in Attualità da Interbeat
Condividi su:
Interbeat

Gerardo Balestrieri cantautore apolide, polistrumentista e interprete, festeggia i suoi 50 anni con “La canzone delle ossa” il nuovo brano, che anticipa il suo decimo album di inediti dal titolo “Rue de la Paix” (Interbeat).

Ama giocare con le parole Balestrieri, senza perder di vista il ritmo e la danza. Classe ’71, nasce a Remscheid in Germania l’11 giugno. Proprio l’11 giugno allo scoccare della mezzanotte e dei suoi 50 anni esce “La canzone delle ossa” brano che si potrà ascoltare in anteprima sulla pagina Facebook del cantautore (www.facebook.com/ger.balestrieri).

Una storia di contrabbando risalente alla metà del ‘900, quando in Unione Sovietica certa musica era vietata e i dischi venivano incisi di notte e di nascosto sulle pellicole dei raggi X usati, sui quali si vedevano i crani, le costole del petto, le ossa di altre parti dello scheletro. Emblematica anche la copertina del singolo di Gerardo Balestrieri che ritrae una di queste incisioni.

Plurifinalista al Premio Tenco (2007, 2009, 2013, 2016 e 2017), è stato premiato al Mantova Music Festival, al Festival Risonanze e al Festival Dallo Sciamano allo Showman.

Gerardo Balestrieri ha tenuto concerti in tutta Europa e un tour in California. Ha collaborato con Daniele Sepe, Bebo Storti, Moshem Namjoo (il più importante cantautore iraniano) e con il famoso trasformista Arturo Brachetti per cui ha scritto ed eseguito dal vivo le musiche di uno dei suoi spettacoli.

Nel 2015 con la canzone Sidun ha partecipato a “Crêuza de mä, in napoletano”, progetto discografico ideato dal Club Tenco, con la consulenza artistica di Dori Ghezzi, per celebrare i trent’anni dalla pubblicazione dell’album.

 

Line Up

Gerardo Balestrieri: voce, pianoforte, slide whistle

Claudio Marino Clark Kent: batteria

Giorgio Boffa: contrabbasso

Peppe Giaquinto:chitarre

Fabrice You: violino

 

Credits:

Gerardo Balestrieri: testi, musiche, arrangiamenti, produzione artistica, editing

Peppe Giaquinto: mixaggio, produzione artistica

Matteo Torcinovich: artwork

 

Discografia:

  • I nasi buffi e la scrittura musicale (Interbeat, 2007 – BMG, 2012)
  • Un turco napoletano a Venezia (Interbeat, 2009)
  • Canzoni al crocicchio (Interbeat/L’Alternativa, 2010 – BMG, 2012)
  • Quizas (Egea, 2013)
  • Canzoni nascoste (Interbeat, 2016)
  • Covers (Interbeat, 2017)
  • Syncretica (Smart & Nett Entertainment, 2018)
  • Canzoni del mare salato (Egea, 2019)
  • Elettro Gipsy Pandemika (Interbeat, 2021)
  • Rue de la Paix (Interbeat 2021)

 

© Interbeat Records

 

 

 

FB: https://www.facebook.com/interbeatrecords

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCq2xKWDGTsnC8OP4Zn5nAvg

IG: https://www.instagram.com/interbeat_records/

Sito Web: http://www.interbeat.it/

Spotify Pagina Artista: https://open.spotify.com/artist/1aiHhVJ4cmpEL04uNnD5dI?si=FTbwzWrxSmihEKzfFoqAjA

Sito Artista: www.gerardobalestrieri.org

Edizioni Interbeat

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password