Maxi-sequestro di hashish: 18 tonnellate e mezzo su due pescherecci

L'operazione della Finanza davanti alla costa di Pantelleria

pubblicato il 01/03/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Due pescherecci con a bordo 18,5 tonnellate di hashish sono stati fermati dalle unità aeronavali della Guardia di Finanza a 22 miglia da Pantelleria. Le due imbarcazioni, prive di bandiera, sono state individuate dal Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare mentre erano in navigazione. Tenute sotto osservazione fino a quando sono giunte a breve distanza dalla costa, sono state raggiunte e abbordate con l'ausilio di unità navali di Palermo e Cagliari.

I finanzieri hanno scoperto a bordo una grossa quantità di droga, quindi hanno condotto i pescherecci nel porto di Trapani. Dalla successiva perquisizione sono stati rinvenuti oltre 700 pacchi di hashish per un peso totale di 18,5 tonnellate. I pesanti pacchi erano stati sistemati in modo da poter essere comodamente portati a mò di valigia con tanto di manici. I 25 componenti dei due equipaggi sono stati arrestati.

Il maxisequestro si aggiunge alle precedenti operazioni che in soli tre anni hanno portato a fermare ben 136 tonnellate di droga diretta verso il continente e all'arresto di 323 scafisti.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password