Versava del sonnifero nel caffè e poi svuotava i portafogli

Arrestata una 48enne nei pressi di Roma

pubblicato il 17/03/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Ieri pomeriggio, a Cisterna di Latina, è stata arrestata un'abile rapinatrice di 48 anni, che sceglieva accuratamente le sue vittime, generalmente uomini e commercianti ambulanti in modo del tutto particolare. Si fingeva una cliente, conversava gentilmente ed acquisiva una confidenza tale da riuscire ad offrire loro un caffè, che, però, "correggeva" con del sonnifero. Una volta storditi, svuotava i loro portafogli. La donna è stata incastrata con alcune foto mostrate dalla polizia alle vittime, che l'hanno subito riconosciuta. I poliziotti del commissariato Romanina l'hanno individuata nelle campagne di Cisterna, mentre lei andava dal suo compagno. Alla donna sono state sequestrate diverse confezioni di medicinali.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password