Caso Elena Ceste: rinvenuto un cadavere nell'Astigiano

Sarà l'esame del Dna a stabilire se si tratta del corpo della donna

pubblicato il 20/10/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Nei scorsi giorni, nelle campagne dell’Astigiano, a due passi dall’abitazione di Elena Ceste, è stato rinvenuto un cadavere. Sarà l'esame del Dna a stabilire se, i resti trovati durante i lavori di pulizia di un canale di scolo, tra il fiume Tanaro e la ferrovia, appartengono alla donna. 

Per ora, è difficile perfino riconoscere il sesso di appartenenza del cadavere, che, ormai, è in evidente stato di decomposizione. Tuttavia, da una prima ricostruzione, pare che l’altezza del corpo privo di vita non corrisponda a quello di Elena.

A inizio febbraio, inoltre, nella zona è scomparsa anche un’altra persona, un imprenditore di 52 anni che si sarebbe suicidato poichè la sua azienda era oppressa dai debiti. Per il momento, l'area del ritrovamento è sorvegliata giorno e notte dalle Forze dell'Ordine.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password