Roma Termini: l'ennesimo episodio tangibile di un degrado sociale giunto ormai all'ultimo stadio

Dopo insulti e minacce tra un vigilante e un ragazzo scatta la rissa

pubblicato il 18/11/2014 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo
Stazione termini, Roma

Stamattina alla stazione Termini di Roma, in direzione Battistini, si è scatenata una rissa tra un uomo della sicurezza e un presunto borseggiatore. Molti i testimoni presenti al momento della rissa. Qualche attimo di tensione tra i passeggeri ma nessun ferito grave.

Intorno alle 13 stamattina, un uomo facente parte del personale della sicurezza interna in servizio alla stazione Termini, dopo varie segnalazioni dei passeggeri si è recato sulla banchina della fermata metro A in direzione Battistini per monitorare la situazione e prendere i borseggiatori che, all'interno dei vagoni, stavano ripetutamente aggredendo i passeggeri. All'arrivo della metropolitana i passeggeri in attesa di salire sul mezzo hanno visto un uomo ferito che perdeva sangue e si sono avvicinati per curiosità e per prestare soccorso. L'intervento dei vigilantes a questo punto è stato immediato e, nel prendere i presunti aggressori, uno degli uomini avrebbe involontariamente aggredito un ragazzo che al momento, a suo dire, si trovava lì solo per caso. E' bastato questo a scatenare l'ira del ragazzo che ha iniziato ad insultare pesantemente il vigilante. L'uomo, fomentato dalle offese ricevute, ha reagito e si è scatenata una rissa subito placata dal personale Atac e dagli agenti che sono immediatamente intervenuti.

Il ragazzo, con tre processi in corso al seguito, sostiene di non aver fatto nulla e di essersi ritrovato in quella situazione per caso. A sostenere la sua posizione ci sarebbero due testimoni, mentre molti altri passeggeri difendono il vigilante: "Il vigilante stava solo svolgendo il proprio lavoro. E' stato minacciato e si è difeso? Ha fatto bene! -afferma una donna-. Siamo giuntiall'ultimo stadio del degrado. Loro -continua un passeggero, riferendosi ai borseggiatori- son bravi a camuffarsi rendendosi irriconoscibili proprio per farla franca in casi come questo".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password