Oggi la giornata internazionale della disabilità

Gianfranco Paglia: “la vita va amata, sempre”

pubblicato il 03/12/2014 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Si celebra oggi la “Giornata internazionale della disabilità”, ricorrenza istituita nel 1981, anno dedicato dalle Nazioni Unite “ai portatori di handicap” (così recitava allora la menzione”), per fare in modo che la sensibilizzazione sul diritto di tutti a vivere una vita normale e senza ghettizzazioni non venisse mai a mancare. Dal 1993, per dare maggior peso a ciò che la data vuole ricordare il 3 dicembre è diventata anche “giornata europea delle persone con disabilità”, grazie al beneplacito delle Nazioni Unite alla Commissione Europea per i diritti. Nell'ambito delle celebrazioni per la giornata Il Ten. Col. Gianfranco Paglia ha partecipato questa mattina alla manifestazione organizzata dalla Scuola Media “Luigi Vanvitelli” di Caserta ,dal nome “Alla disabilità non aggiungere l'indifferenza” insieme al  campione paralimpico di basket in carrozzina Enzo di Bennardo.
“La vita va amata e rispettata sempre - così ha esordito il Ten. Col. Gianfranco Paglia rivolgendosi agli studenti presenti - le battute d'arresto non devono impedire di vivere e di continuare a credere e lottare per il raggiungimento dei propri obiettivi. La disabilità non deve essere vista come un limite, anzi: siamo pieni di esempi in cui portatori di handicap sono diventati dei campioni in varie discipline e questo perché lo sport aiuta a vincere qualsiasi barriera soprattutto quella dell'indifferenza. Mi rivolgo a voi ragazzi – ha continuato la Medaglia d'Oro al Valor Militare -  affinchè sappiate prendere insegnamento da coloro che sono stati capaci di portare avanti una vita piena nonostante quelle che molti considerano disabilità. Credo che la vita sia un valore assoluto per cui è fondamentale guardare il nostro futuro con speranza."

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password