ILVA, Messina (IDV): bene accordo, ora impegnarsi per il futuro

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 24/02/2015 in Attualità da idv stampa
Condividi su:
idv stampa

“Usare il contratto di solidarietà al posto della cassa integrazione a zero ore permette ai lavoratori dell’Ilva di Taranto di non essere pesantemente colpiti nel loro reddito pur con una riduzione dell’orario di lavoro”. E’ quanto si legge in una nota di  Ignazio Messina, segretario nazionale dell’Idv. “L’accordo sindacale unitario firmato per applicare i  contratti di solidarietà – continua Messina- è un ulteriore importante passo verso il risanamento ambientale e la rimessa a regime dell’impianto siderurgico. L’applicazione dell’Aia, il commissariamento, le risorse individuate dalla magistratura e dal Governo non permettono più alibi per ripartire, rimettendo l’Ilva in una situazione di competitività internazionale. Italia dei valori -conclude- auspica che la gestione dell’azienda sia di natura manageriale e che intorno agli appalti dell’Ilva vi sia un preciso controllo da parte di Cantone, così come avviene per l’Expo”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password