Violentava i suoi alunni: in manette un maestro di sostegno

Un ultra settantenne agli arresti domiciliari per abuso sessuale su minori.

pubblicato il 25/02/2015 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

È successo in una scuola elementare di Verona, un docente di sostegno è stato arrestato con l'accusa di aver violentato due suoi alunni, entrambi di 10 anni. Le indagini sono state condotte dalla Squadra mobile di Verona, che ha eseguito l'ordine di custodia cautelare in capo al maestro-orco.

Due bambini di una scuola elementare di Verona, qualche mese fa, avevano lamentato con i genitori un disagio provato a scuola, a causa di un docente molto particolare. Il racconto dei bambini non aveva lasciato spazio ad equivoci: si trattava  proprio di una violenza sessuale, subita da entrambi i bambini, in momenti diversi all'inizio dell'anno scolastico. Le denunce dei genitori delle vittime, avevano fatto procedere alle indagini, che questi giorni hanno portato la Magistratura di Verona ad emettere un provvedimento cautelare nei confronti del vecchio insegnante. Se l'anziano signore, collaboratore esterno alla scuola pubblica, avesse prima di allora abusato di qualche altro bambino, ancora non si sa. Dovrà essere valutato anche il profilo psicologico e di salute del maestro, diventato, in età avanzata, un terribile orco. La squadra mobile della polizia di Verona ha notificato l'ordine di arresto al domicilio del settantenne, ora ai domiciliari con l'accusa di violenza su minori.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password