Tenta di uccidere il patrigno con un ferro da stiro

Padova: arrestato minorenne di origine romena

pubblicato il 12/03/2015 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

È stato trovato nei pressi della stazione ferroviaria, in procinto di scappare. È successo stanotte a Padova, un ragazzo ha tentato di uccidere il suo patrigno con un ferro da stiro. L'uomo è stato soccorso dall'ambulanza ed ora è ricoverato in gravi condizioni.

Una discussione accesa, ieri pomeriggio, si è trasformata in un'aggressione. In un appartamento in via Pontevigodarzere, a Padova, un minorenne ha tentato di uccidere il convivente della madre. Non si conoscono ancora le cause certe della lite, però pare che i due discutessero circa un torto subito dalla madre del ragazzo da parte del suo amante. Fatto sta che al culmine del litigio, il ragazzo si è scaraventato sull'uomo con un ferro da stiro come arma.

Lo ha colpito ripetutamente in testa e nelle parti intime, riducendolo quasi in fin di vita. Il minorenne è poi scappato, ma la sua fuga non è durata tanto. È stato trovato, di notte, presso la stazione dei treni di Padova, con un biglietto in tasca. I carabinieri lo hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Il 50enne padovano, invece è ricoverato in condizioni molto gravi e sta lottando tra la vita e la morte.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password