Roma: aggredisce il barista con un ascia e lo minaccia: "Fammi bere"

Arrestato romeno 25enne ubriaco

pubblicato il 14/03/2015 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

Dopo aver consumato numerose bevande alcoliche in un bar di largo dei Quintili, in zona Porta Furba, a Roma è stato allontanato dal locale dal titolare e da due dipendenti che si sono rifiutati di vendergli altri drink considerato l'evidente stato d'ebrezza in cui versava.

Il giovane, un romeno di 25 anni, di fronte alla negazione della bevanda alcolica richiesta, è andato su tutte le furie. Poco dopo ha fatto ritorno nel locale, armato di un’ascia e di un martello, ha colpito il titolare, un 35enne cittadino giordano e due dipendenti, anch’essi cittadini giordani, rispettivamente di 28 e 44 anni. 

Alcuni clienti che hanno assistito alla scena, terrorizzati, hanno avvertito il 112 permettendo il tempestivo intervento delle forze dell'ordine che hanno bloccato ed arrestato l'aggressore, sequestrando anche l'ascia ed il martello utilizzati dall'uomo per aggredire i camerieri del locale. I tre feriti sono stati accompagnati presso l’ospedale “Vannini”, a causa delle contusioni riportate e se la caveranno in 5 giorni. Dopo l’arresto il 25enne è stato associato presso il carcere di Regina Coeli. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password