Napoli: arrestati i rapinatori di farmacie

Erano tre i rapinatori seriali di farmacie arrestati dai carabinieri del Vomero

pubblicato il 15/03/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Brutto periodo per le farmacie napoletane che nel giro di pochi mesi sono state rapinate più volte.   Ieri grazie alla ben coordinata operazione dei carabinieri del comando del Vomero, sono stati arrestati i responsabili. F.F di 32 anni è stato infatti catturato mentre tentava l’ennesimo colpo a una farmacia. Questa volta vittima il gestore del negozio in via Piscitelli . I carabinieri lo hanno immobilizzato poi disarmato e dopo ulteriori indagini è stato individuato anche il suo complice, S.M., 33 anni.

Un terzo complice è stata fermato quasi contemporaneamente ai primi due. Si tratta di un 19enne del quartiere Barra già noto alle forze dell'ordine e vicino al clan camorristico degli "Amodio-Abrunzo", i cosiddetti “Scissionisti” di Barra. Anche lui colpevole di una rapina ai danni di una farmacia consumata anche questa ieri pomeriggio nel quartiere di Napoli San Giorgio a Cremano.

Antonio De Vita, Il comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, si è dichiarato soddisfatto dell’operazione: "Il lavoro sul territorio paga e l’attenzione da parte dell’Arma al fenomeno dei reati predatori risulta vincente grazie anche allo sforzo sinergico con la Polizia di Stato e le altre Forze dell’Ordine. Al riguardo, gli arresti eseguiti al Vomero sono il frutto della proficua collaborazione con la Polizia di Stato”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password