Codancons Comune di Roma: tre a zero

Accolto il ricorso del Codacons e bloccato l’aumento dei parcheggi

pubblicato il 17/03/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Dopo il blocco gli aumenti delle tariffe degli asili nido e  della Ztl ora sono stati  bocciati anche  gli aumenti per le strisce blu. In una nota dell’associazione si parla con orgoglio di un meritato  tre a zero. “Gli aumenti erano abnormi e non trovavano giustificazione alcuna nella realtà - spiega il presidente del Condacons Carlo Rienzi - Non solo infatti le tariffe sono aumentate del 50%, ma addirittura sono state cancellate quelle agevolazioni per i meno abbienti o per chi è costretto a parcheggiare sulle zona a pagamento quando si reca a lavoro e deve sostare 8 o più ore".

"Il Campidoglio, in sostanza, aveva trasformando le strisce blu della capitale in veri e propri parcheggi per ricchi”, sottolinea. “La decisione del Tar, che si aggiunge a quella sulle Ztl, dimostra il fallimento della politica del Comune sul traffico", prosegue Rienzi. Ora - assicura - non accetteremo nessuna ulteriore delibera che imponga nuovamente aumenti per le strisce blu senza consentire la partecipazione del Codacons e dei cittadini alla stesura di provvedimenti in materia”.

Ma l’azione del  Codacons, non finisce qui , in una nota  si fa sapere che si sta studiando la fattibilità di una azione legale  per far ottenere i rimborsi a tutti coloro che hanno pagato nei parcheggi  con tariffe maggiorate.  

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password