Maltempo in Capitale: tra disagi e tragedie

Traffico in tilt, alberi e cornicioni caduti e anche un morto

pubblicato il 25/03/2015 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

Una grande ondata di maltempo sta colpendo la Capitale in queste ore: pioggia insistente e vento impetuoso stanno causando non pochi disagi e anche qualche tragedia.

Traffico in tilt specie nelle ore di punta, alberi e cornicioni caduti e anche un uomo deceduto dopo essere rimasto intrappolato nella sua auto scacciata da un grosso albero caduto a causa del forte vento. Alberi caduti, allagamenti, cornicioni e cartelloni pericolanti in varie zone di Roma a causa della pioggia e del vento.

Chiusa al traffico viale dei Quattro Venti e la Cristoforo Colombo per alberi finiti sulla carreggiata. Un grosso cipresso è andato giù anche in zona viale Regina Margherita. Rallentamenti e code, dunque, in città e sulla Tangenziale a causa della pioggia.

Traffico intenso da San Giovanni a San Lorenzo, da via Aurelia alla Tangenziale Est. Code anche sulla Salaria, Cassia, a Muro Torto e via Trionfale. A peggiorare la situazione ci sono i semafori non correttamente funzionanti segnalati dagli automobilisti a piazza Ungheria e ai Parioli.

Nella serata anche la tragedia: una grossa quercia è caduta su un'auto in via dei Laghi, all'altezza del chilometro 15, vicino Roma. Secondo la polizia stradale, subito intervenuta sul posto per effettuare i rilievi, la persona a bordo dell'auto è deceduta.

La macchina è stata completamente schiacciata dal possente albero. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco per rimuovere l'albero e il 118.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password