Matera: agricoltore novantenne uccide la moglie a bastonate

E' successo nella mattina di Pasqua, la lite scoppiata per motivi banali

pubblicato il 06/04/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

E' successo a San Mauro Forte, in provincia di Matera, nel paese di Collina Materana, un 90enne, Giuseppe Faniello, nel giorno di Pasqua ha ucciso nella mattina la moglie Maria Fantasia, 82, colpendola ripetutamente alla testa con un bastone.

Il movente sarebbe una banale lite domestica tra coniugi, ma questa volta il battibecco ha assunto una piega drammatica. E' stato lo stesso Faniello, dopo essersi reso conto di quanto compiuto ad aver chiamato la figlia che ha immediatamente chiamato i carabinieri del posto.

Giuseppe Faniello è stato immediatamente arrestato per omicidio , e si trova attualmente agli arresti domiciliari a casa della figlia, mentre l'abitazione della coppia è stata sequestrata e sono stati repertati l'arma del delitto ed altri elementi. Il novantenne Faniello è conosciuto in paese perché una trentina di anni fa ha ricoperto la carica di assessore comunale del Psi.

L'autopsia sul corpo della donna ha confermato la dinamica dell'omicidio.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password