Vicenza: intera palazzina di tre piani trasformata in serra di Marijuana

pubblicato il 07/04/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Una palazzina di tre piani trasformata in una serra per la coltivazione di marijuana. E' accaduto a A Valdagno in provincia di Vicenza.  L'ideatore un  bosniaco scoperto e subito arrestato. A  suo carico  l'accusa di coltivazione ai fini di spaccio di droga, aggravata dalla grande quantità.

La casa era stata predisposta in modo scientifico e fin nei minimi particolari per procedere senza intoppi con la produzione:  tutte le stanze della palazzina  erano tappezzate da pannelli di alluminio e in ogni stanza  erano presenti lampade collegate a dei timer.  

Il bosniaco  viveva all'interno dell'edificio, e aveva creato un sistema  di filtri per l'areazione affinché l'odore delle piantine non si sentisse dall'esterno.  Lo stabile,   10 chili di Marijuana pronta all'uso , e oltre mille piante sono stati sequestrati e  continuano le indagini dei carabinieri  per individuare  eventuali altri complici. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password