Lucca: Uccide il caporeparto poi si costituisce

Questa mattina all'alba un operaio di 42 anni ha ucciso il suo caporeparto

pubblicato il 07/04/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

E' accaduto in una cartiera  di  Porcari in provincia di Lucca questa mattina all'alba.  Alle 6,30 circa un operaio di 42 anni ha sparato al suo caporeparto 52enne 13 colpi di pistola. Subito dopo l'assassino si è presentato   al comando provinciale dei carabinieri per confessare il delitto, consegnare la pistola e costituirsi.

L'omicidio è avvenuto perchè l'uomo, secondo quanto  ha raccontato ai carabinieri ,  era esasperato dalle continue liti che avvenivano sul lavoro con il suo superiore. Attualmente l'uomo è in stato di fermo in caserma ed è atteso l'interrogatorio del magistrato.

Per ulteriori aggiornamenti:
Follia omicida all'alba. Dipendente fredda a colpi di pistola il suo capo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password