Torino: pensionato sorprende tre ladri in casa e spara

Due sono riusciti a fuggire mentre il terzo rischia la paralisi

pubblicato il 05/05/2015 in Attualità da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

TORINO – Nella provincia del capoluogo piemontese, precisamente nel comune di Nole Cavanese, la scorsa notte, intorno alle 3.00, tre ladri stavano tentando di introdursi in una villetta quando sono stati sorpresi dal proprietario dell’immobile. Quest’ultimo, un pensionato di 79 anni, ha impugnato una pistola sparando due colpi contro i malviventi.

Due dei tre ladri sono riusciti a fuggire mentre un terzo, F.E. le sue iniziali, albanese di 39 anni, è stato raggiunto da uno dei proiettili esplosi alla spalla. Il malvivente è rimasto a terra nel suo stesso sangue fino a quando non ha ricevuto i primi soccorsi da parte del personale sanitario del 118.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito molto gravi, infatti l’albanese è stato prima trasportato presso l’ospedale Ciriè e solo in seguito trasferito nel reparto di neurochirurgia del Cto dove è stato sottoposto ad un delicato intervento.

L’ingresso in sala operatoria è stato reso necessario giacché il proiettile esploso dal pensionato è andato a ledere la colonna vertebrale di F.E. che potrebbe ora rischiare la paralisi ma non è in pericolo di vita.
Continuano intanto le indagini dei carabinieri della Compagnia di Venaria che, in seguito all’accaduto, hanno cominciato ad interrogare il pensionato.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password