Violenza al derby Lazio – Roma: due tifosi romanisti accoltellati

Momenti di tensione con la Polizia fuori dallo stadio Olimpico

pubblicato il 25/05/2015 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
courtesy Emergenza24

Due tifosi giallorossi sono stati feriti all'addome a colpi di coltello nel pomeriggio a Roma, in una zona compresa tra il Lungotevere di Revel e via Romano, mentre si stavano assemblando le tifoserie per il derby calcistico della capitale.

Entrambi i feriti, tutti e due trentenni, sono stati soccorsi e trasportati in codice rosso al Policlinico Gemelli ma le loro condizioni, stando alle ultime informazioni, non desterebbero preoccupazione: stando al flash dell'Agenzia Adnkronos uno dei due tifosi ha ricevuto dieci punti di sutura e potrebbe essere dimesso nelle prossime ore mentre l'altro, con una ferita più grave, sarà ospedalizzato al policlinico.

Contemporaneamente al doppio ferimento, nel centro di Roma si è verificato un incendio che ha coinvolto tre auto, anche se non è stato stabilito al momento se il rogo è collegato alle tensioni pre partita.

Altri momenti di attrito si sono poi verificati fuori dallo stadio Olimpico, dove un centinaio di tifosi romanisti hanno alzato cori contro le Forze dell'Ordine, con lanci di petardi e bottiglie da entrambe le tifoserie, alle quali la Polizia ha risposto con un accenno d'uso di un autoidrante del reparto Mobile, intorno a largo De Bosis, come riportato dal giornalista e inviato Andrea Corti, che dal suo profilo Twitter ha riferito che la situazione poi è stata riportata alla normalità, dopo un lungo colloquio tra la Polizia e alcuni tifosi.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password