Roma: sedicenne violentata in centro poco prima della mezzanotte

Il malvivente l'avrebbe avvicinata e costretta a seguirla in un prato

pubblicato il 30/06/2015 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

Roma: ieri sera, poco prima della mezzanotte, una ragazzina di 16 anni, passeggiando per le vie del centro insieme ad una sua amica è stata avvicinata da un malintenzionato che, dopo averla costretta a seguirlo ha abusato di lei.

Secondo il racconto della giovane vittima, l'uomo l'avrebbe avvicinata e poi costretta a seguirlo in un prato isolato nei pressi di piazzale Clodio, dove avrebbe abusato sessualmente di lei prima di abbandonarla sotto choc in via Carlo Mirabello dove alcuni passanti le hanno pestato i primi soccorsi.  La 16enne, non di Roma, trasportata al Gemelli e visitata da un’equipe di ginecologi del policlinico sta bene e non corre alcun pericolo se non quello di doversi portare dietro per tutta la vita lo choc fisico e soprattutto psicologico subito.

Sulla vicenda sta indagando la Squadra Mobile che ha ascoltato come testimoni i passanti che hanno soccorso la minore. La polizia sta cercando si ricostruire la vicenda,nel tentativo di approfondire il racconto della sedicenne al fine di chiarire alcuni dettagli, tra cui il ruolo dell'amica.

Intanto, il leader della Lega, Matteo Salvini, in merito alla vicenda scrive su facebook: Roma, una ragazza di 16 anni è stata violentata stanotte. Per lo schifoso, di qualunque razza sia, castrazione chimica e via!.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password