Roma: aggrediscono un disabile sul bus e vengono arrestati

Due albanesi sulla linea 774 dell’Atac picchiano e insultano un giovane disabile indiano

pubblicato il 03/10/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Lo hanno colpito con pugni offendendolo, chiamandolo “indiano di m….e mangiariso.  Eduard Moni e Roland Dauti il nome dei due albanesi che ieri hanno aggredito su un autobus della linea 774 dell'Atac un giovane indiano disabile.
Il ragazzo stava andando a scuola ed era in fondo al bus quando è stato preso di mira dai due albanesi che lo hanno dapprima colpito con un giornale arrotolato , poi con dei colpi alla testa.

I due sono adesso agli arresti ai domiciliari in attesa che venga stabilita la data del processo. Sono accusati di lesioni personali aggravate, di violenza privata e di violazione della legge Mancino che punisce la discriminazione razziale con violenza e odio.
Secondo quanto è emerso nel corso dell'udienza di convalida del fermo, i due hanno minacciato anche un altro  ragazzo che sarebbe intervenuto per difendere il ragazzo disabile.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password