Proseguono le ricerche dell'ergastolano evaso

Questa notte sono continuate le ricerche per catturare Antonio Fabio Perrone

pubblicato il 07/11/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli
Fabio Perrone - foto Polizia di Stato

Questa notte sono proseguite le ricerche di Antonio Fabio Perrone,  l'ergastolano 42enne di Trepuzzi fuggito ieri dall'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce, dopo una sparatoria che ha provocato tre feriti, tra questi  un agente della polizia penitenziaria, un vigilante e un visitatore.

L'uomo doveva scontare un ergastolo  per omicidio di un cittadino montenegrino avvenuto nel 2014. Al momento per ritrovarlo sono impiegate pattuglie dei carabinieri, della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria.

Numerosi posti di blocco istituiti nel Salento, e viene sorvegliata in particolar modo la zona di preovenienza del Perrone , Trepuzzi , Squinzano ma non si esclude una fuga all'estero. Nel corso delle ricerche di ieri  sono stati utilizzati anche degli elicotteri, tra i quali uno della Guardia di Finanza. Ovviamente viene tenuta sotto attenzione la zona di provenienza (Trepuzzi, Squinzano) ma non si esclude che possa anche aver tentato di rifugiarsi all'estero.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password