Indagati i giornalisti Emiliano Fittipaldi e Gianluigi Nuzzi per fuga di notizie

Gli autori dei libri "Avarizia" e "Via crucis" indagati per divulgazione di documenti riservati

pubblicato il 12/11/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

 L'Autorità giudiziaria vaticana ha aperto un'indagine nei confronti dei  giornalisti Fittipaldi e Nuzzi per  divulgazione di notizie e documenti riservati. Secondo quando riferito in un comunicato da Padre Lombardi, direttore della sala stampa Vaticana “Sono all'esame degli inquirenti” rende  noto padre Lombardi, “anche alcune altre posizioni di persone che per ragioni di ufficio potrebbero aver cooperato all'acquisizione dei documenti riservati in questione".

Silenzio da parte di Nuzzi mentre Emiliano Fittipaldi  ammette di sentirsi tranquillo, il secondo è autore  del volume "Avarizia" dichiara ad ADnKronos:  "Non mi risulta ci siano rogatorie internazionali. Credo si tratti di un'inchiesta vaticana all'interno di Vatileaks. Io sono tranquillo, quando si fa un giornalismo di inchiesta come quello che faccio io, si raccontano anche imbarazzi e scandali. Accade così che il potere va al contrattacco".

Fittipaldi prosegue: "non una riga del mio libro è stata smentita. Non conosco comunque quali siano eventuali capi di imputazione, non so se vorranno processarmi. Una cosa mi fa riflettere: Gesù Cristo dice che la verità ci rende liberi e ora arriva una reazione tanto forte. Ma io sono tranquillo".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password