Maradona torna a Napoli e dice ai ragazzi: “non sparate, vincete come ho fatto io”

La manifestazione si è tenuta al Teatro San Carlo per il trentennale del primo scudetto del Napoli

pubblicato il 17/01/2017 in Costume e società da Tino Colacillo
Condividi su:
Tino Colacillo

Hanno pagato fino a 330 euro per la poltronissima del Teatro San Carlo di Napoli i 1300 spettatori che hanno assistito all’apertura dei festeggiamenti per trentennale del primo scudetto del Napoli vinto al termine della stagione 1986-1987. La manifestazione, organizzata dall’attore Alessandro Siani ha visto come ospite speciale Diego Armando Maradona acclamato come sempre dai tifosi partenopei.  ''Mi sento come a casa – ha detto Maradona sul palco - , come sempre mi sono sempre sentito. Io non tradisco. A Napoli sono stato felicissimo''. Per l’ex calciatore la manifestazione al San Carlo è stata anche l’occasione per lanciare un messaggio sociale contro la criminalità che coinvolge soprattutto i più giovani: ''Dico ai ragazzi, non prendete la droga, non sparate. Vincete come ho vinto io. So che Napoli ce la farà''.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password