Vespa, il cane che vive con gli asini

Dalla Maremma toscana una storia di affetto e amicizia

pubblicato il 25/11/2014 in Curiosità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Vespa è una femmina adulta di cane, forse un pastore tedesco incrociato, che vive tutta la sua giornata insieme agli asini. Durante la primavera del 2011 fece la sua comparsa alla fattoria didattica di Ponte alle Catene, luogo immerso nel Padule di Scarlino, in provincia di Grosseto, nel nord della Maremma toscana. Sporca, malandata ma soprattutto impaurita, “Vespa”, così poi ribattezzata dagli uomini del consorzio “Le Bandite di Scarlino” che gestiscono la fattoria, non si lasciava facilmente avvicinare in special modo dagli uomini, forse un segno evidente di maltrattamenti plurimi subiti da uno o più precedenti padroni, mentre ebbero più fortuna Monica e Claudia, le ragazze dell'associazione “Asiniamo” che collabora con la fattoria, dalle quali la femmina si lasciava avvicinare. All'interno della fattoria vivono circa 140 asini allo stato brado e i recinti che li ospitano presto hanno inglobato anche la cuccia di Vespa, che ha socializzato moltissimo con un asina di nome Alice, fino ad essere adottata da quest'ultima. Con il tempo Vespa, dopo un iniziale scetticismo, ha iniziato ad essere accettata nel branco, fino a dormire proprio sotto una delle mangiatoie che servono gli asini e a trascorrere tutta la giornata insieme a loro, contribuendo a fare la guardia e tenere lontano eventuali predatori nelle vicinanze dei pascoli. Vespa era insieme ai suoi amici asini anche lo scorso 30 Gennaio, quando un alluvione li ha messi in pericolo e gli operatori delle Bandite di Scarlino insieme alle ragazze di Asiniamo sono intervenuti nella notte per portare alcuni di loro in salvo. Vespa non li ha abbandonati neanche in quel frangente anzi, come un cane da gregge li ha tenuti insieme per agevolare il loro salvataggio mentre le acque salivano. Un esempio di abnegazione e attaccamento che ha molto da insegnare all'uomo, che nel tempo in Maremma si è reso responsabile di odiosi crimini verso gli animali, fino a lasciare esposta una testa di lupo in un paese. Vespa è ancora insieme ai suoi amici asini e vive in serenità le sue giornate, dimentica dei brutti momenti che ha passato e regalando curiosità ai visitatori che ogni giorno osservano la fattoria.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password