Cina: mostrata ai fedeli la mummia di un monaco buddista

Il corpo, perfettamente conservato, sarà trasformato in una statua d'oro

pubblicato il 13/01/2016 in Dal Mondo da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

CINA – Mostrata oggi ai fedeli la salma mummificata di Fu Hou, un monaco nato nel 1919 e iniziato alla religione già dall’età di tredici anni. Il corpo, dopo la morte sopraggiunta nel 2013, è stato conservato all’interno di un’arna funeraria riaperta in occasione di una cerimonia religiosa nel Tempio di Puzhou a Quanzhou.

Una volta aperta l’urna grande è stato lo stupore dei fedeli visto che il corpo è apparso perfettamente conservato. L’apertura è avvenuta solo perché è stato lo stesso monaco, poco prima della morte, ad esprimere il desiderio di essere mummificato nella posizione del ‘loto’.

Inoltre il monaco, considerato grande religioso da parte dei suoi discepoli riceverà un trattamento particolare così come vuole la tradizione. Infatti la mummia verrà ricoperta d’oro e trasformata in una statua di buddhista per poi essere collocato nella sala ancestrale dei santuari a Pechino.

Fonte Repubblica

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password