Botte da orbi al Parlamento Europeo tra il leader dell'Ukip Steven Woolfe e un compagno di partito

Proprio nel giorno del suo compleanno Steven Woolfe è rimasto coinvolto in una rissa che lo ha portato in ospedale

pubblicato il 06/10/2016 in Dal Mondo
Condividi su:

Rissa al parlamento europeo tra il leader dell'Ukip Steven Woolfe e un compagno di partito, una colluttazione violenta avvenuta durante una riunione dei deputati del suo partito al Parlamento Europeo a Strasburgo.

Secondo quanto riportato dall'emittente inglese BBC proprio nel giorno del suo compleanno il leader e un suo compagno di partito sono usciti dalla stanza della riunione e hanno avuto una violenta discussione che è degenerata in una bella scazzottata durante la quale  Woolfe ha sbattuto la testa contro una finestra o una parete, e per questo subito dopo essersi rialzato è svenuto.

Sono stati subito chiamati i medici i quali hanno riferito che Woolfe aveva avuto due attacchi di tipo epilettico e un'emorragia celebrale, per questo gli sono stati fatti tutti gli esami appropriati , tra questi una tac cerebrale.

Tutti gli accertamenti del 49enne Woofe  hanno escluso  un coagulo di sangue nel cervello e infine il festeggiato  ha dichiarato  di sentirsi  lucido, felice e sorridente come sempre, l'unico incoveniente un certo intorpidimento sul lato sinistro della faccia.  Per maggiore tranquillità woolfe resterà ricoverato tutta la notte e sarà sottoposto a nuovi esami  

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password