Cresce la preoccupazione per l'epidemia di Ebola in Guinea

Già 78 morti e 122 casi sospetti

pubblicato il 01/04/2014 in Dal Mondo da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

È allarme in Guinea Conacry per l'epidemia di Ebola che si sta diffondendo rapidamente. 78 persone sono già state uccise dal virus. La situazione è difficile da tenere sotto controllo. L'organizzazione umanitaria Medici Senza Frontiere (Msf) ha dichiarato che l'emergenza non ha precedenti nel passato: «Affrontiamo un'epidemia di un'entità - ha spiegato il coordinatore Msf Mariano Lugli - mai vista prima in termini di distribuzione di casi nel Paese.

Sono quattro le zone già colpite dal virus in Guinea: Gueckedou, Macenta Kissidougou, Nzerekore e Conakry. Il bilancio attualmente è di 78 morti e 122 pazienti sospetti. Solo domenica scorsa i dati erano minori. Inoltre, esami clinici hanno confermato due casi in Liberia.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password